Amazon-Truck

Amazon SFP: ottenere il badge Prime usando la tua logistica

 

Ciao, questo articolo scende nello specifico in merito ad un’opportunità a disposizione per chi vende su Amazon con la logistica in FBM, ovvero Fulfilment By Merchant.

 

Se non hai ancora letto il nostro articolo sull’argomento, puoi recuperare tutto quello che devi sapere su Amazon FBM e poi tornare in questa pagina!

 

Se sei un venditore FBM e sei curioso di sapere come diventare un venditore Prime, invece, se nell’articolo giusto e ti consiglio di continuare a leggere per scoprire se la tua azienda si può qualificare per questo programma.

 

Prima però facciamo un passo indietro e vediamo insieme brevemente cosa significa essere un venditore FBM.

 

Se sei un venditore FBM significa che la logistica delle spedizioni è di competenza della tua azienda. Sei tu a fare magazzino e spedire gli ordini al cliente finale una volta ricevuti tramite la piattaforma.

 

Questo significa che, al contrario del piano FBA, non dovrai pagare nessuna fee di gestione logistica ad Amazon perchè si tratta di un costo che dovrai gestire tu stesso. 

 

Uno dei grandi svantaggi di FBM rispetto ad FBA è quello di non poter godere del badge Prime e quindi delle spedizioni verso il cliente finale in 24/48 ore.

 

Si tratta di un elemento davvero apprezzato dai consumatori che oggigiorno vogliono la consegna in 24 ore come standard e non sono disposti ad aspettare di più.

 

E se ti dicessi che c’è un modo per ottenere il badge Prime anche vendendo in FBM?

 

Che cos’è Amazon Seller Fulfilled Prime

 

Amazon SFP è un programma che permette ai venditori FBM di qualificarsi come Prime e di poter beneficiare del badge dedicato sulla propria pagina prodotto.

 

Un vantaggio davvero allettante per tutti i venditori che hanno deciso di mantenere la logistica interna, ma desiderano comunque godere di questa importante caratteristica.

 

Come diventare un venditore Amazon SFP

 

Tutto molto bello vero? Peccato non sia così facile far parte di questo speciale programma in quanto Amazon, come sai, è molto ferreo quando si parla di logistica.

 

Amazon vuole offrire al cliente finale un’esperienza di acquisto perfetta, per questo per essere un venditore FBM Prime devi essere in grado di soddisfare dei requisiti molto severi. 

 

Inoltre, da Settembre 2020, Amazon non accetta altre candidature per il programma SFP, ma puoi comunque metterti in lista d’attesa sul sito

 

Mentre aspettiamo che riaprano le porte di questo programma, ci sono altre cose che devi sapere su Amazon SFP.

 

Per qualificarti ed ottenere effettivamente il badge Prime devi prima superare un periodo di prova che può variare dai 5 ai 90 giorni in cui Amazon verificherà le tue capacità di rispettare dei requisti stringenti.

 

Un vero e proprio esame per valutare se la tua logistica può offrire un servizio così preciso e puntuale come Amazon Prime.

 

Ecco la lista di requisiti aggiornata direttamente dal sito ufficiale di Amazon:

 

  • Spedire oltre il 99% degli ordini in tempo
  • Avere un tasso di cancellazione degli ordini sotto lo 0,5%
  • Usare Amazon Buy Shipping Services ovvero comprare i codici di spedizione direttamente da Seller Central)
  • Coprire tutto il territorio nazionale per prodotti di dimensione standard
  • Usare metodi di spedizione che garantiscano la consegna e il ritiro anche nel weekend
  • Rispettare i tempi di consegna in 1 o 2 giorni
  • Consegnare gli ordini attraverso i corrieri partner di Seller Fulfilled Prime
  • Consentire che sia Amazon a gestire il customer service 

 

Vantaggi e svantaggi di Amazon SFP

 

Vantaggi:

 

1.Il badge Prime. Quando gli utenti comprano online, hanno sempre un occhio di riguardo per i tempi di spedizione, Amazon ha davvero modificato le aspettative dei clienti che ora chiedono la consegna in 24 ore come standard.

Avere il badge Prime abbatte quella barriera e ti permette di avere più opportunità dei tuoi competitor di essere scelto dagli utenti.

 

2.Competere per la buy box. Uno dei fattori che influisce sulla Buy Box (ovvero che la tua offerta sia quella di default per un determinato prodotto quando un utente aggiunge l’articolo al carrello) è proprio la presenza o meno della consegna Prime.

Questo badge ti permette quindi di avere più probabilità di vincere la Buy Box e, in ultima istanza, di vendere di più. 

 

Svantaggi:

 

1.Rispettare i requisiti Amazon. Come hai letto, per avere questa opportunità devi essere impeccabile nella gestione logistica delle tue spedizioni. Questo, ovviamente, implica dei costi considerevoli per garantire il servizio che i clienti Prime si aspettano.ù

 

2.Devi coprire i costi di stoccaggio e spedizione. Come già succede per i venditori Amazon FBM, se usi questo piano devi farti carico tu dei costi relativi al magazzino e alle spedizioni. Aderire al piano SFP potrebbe far aumentare queste voci di costo nel caso tu abbia necessità di risorse ulteriore per far fronte ai requisiti.

 

Il piano FBA, dal suo canto, non presenta questi problemi e offre il badge Prime, ma è subordinato al pagamento di una fee a parte variabile e fissa che riduce il tuo margine.

 

Quando scegliere Amazon SFP

 

Al netto del fatto che ad oggi le candidature per questo piano di spedizione sono chiuse, quando conviene scegliere Amazon SFP?

 

Come punto di partenza, si tratta di un piano dedicato ai venditori Amazon FBM che hanno un volume di vendita elevato.

Detto questo, consigliamo di prendere in considerazione l’idea di diventare SFP solo ed esclusivamente se il magazzino è in grado di sostenere i requisiti imposti da Amazon. Si tratta di uno sforzo ulteriore per la tua logistica che non tutti sono in grado di fare.

 

Meglio fornire un servizio ben fatto con una logistica organizzata e precisa anche se in tempi più lunghi rispetto a investire fatica e risorse per ottenere questo badge.

 

Se invece vuoi avere la possibilità di consegnare con il badge Prime senza dover avere queste preoccupazioni, ti consigliamo di considerare il piano Amazon FBA con tutti i suoi pro e contro che puoi leggere nell’articolo.

 

Conclusioni

Spero che questo articolo su Amazon Seller Fulfilled Prime ti abbia aiutato a capire meglio come funziona questo piano e perchè, se fai FBM, potresti considerarlo.

 

Se hai qualche domanda a riguardo o vuoi chiedere ai nostri Amazon Specialist dei consigli su come candidarti e come rispettare i requisiti, lascia un commento a questo articolo e saremo felici di darti il nostro parere!

 

Fonti:

  • sell.amazon.com
  • junglescout.com

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prossime risorse

Ti consigliamo anche

Chiamare-assistenza-amazon

E’ sempre più complesso ricevere assistenza per un venditore su Amazon, tuttavia con questa procedura puoi scoprire come farti contattare da un operatore specializzato in 3 minuti di numero.

Chiamare-assistenza-amazon

E’ sempre più complesso ricevere assistenza per un venditore su Amazon, tuttavia con questa procedura puoi scoprire come farti contattare da un operatore specializzato in 3 minuti di numero.

Logistica-FBM

Amazon FBM ha un forte impatto sulla tua logistica, ma c’è un modo per trarne massimizzarne i vantaggi e minimizzare gli sprechi. Scopri quali sono le due leve logistiche su cui devi lavorare per ottimizzare la tua vendita con Amazon FBM

Growth Labb: Agenzia di crescita su Amazon

Ci piacerebbe ascoltarti

Per noi è importante comprendere fin da subito i tuoi bisogni per offrirti le migliori soluzioni, per questo offriamo una prima chiamata di supporto strategico gratuita dove analizziamo insieme la tua situazione.